Lunedî 25 Settembre 2017 - 15:17

Sito d'informazione on line dal 2001

IsolaBasket.it

Sito d'informazione on line dal 2001



Final Eight, il Tavoni esce a testa alta

06.03.2015 - ore 22:32


RIMINI - La 1^ giornata delle Final Eight di Coppa Italia di Serie C, si è conclusa con Raggisolaris Faenza - Tavoni Sassari, match muscolare e pieno di colpi di scena. A spuntarla, sul finale, è stata la squadra romagnola che ha battuto quella sassarese con il punteggio di 65-57 e ha portato a casa la semifinale di domani, ma notevole il recupero di Brembilla, Desole e co., che dopo i primi 10' avanti hanno sofferto, ma mai mollato.

LA CRONACA.
Faenza nei primi 3' sale 6-0 grazie a Zambrini, Dalpozzo e Zhytharyuk, dopo numerosi errori, il Tavoni ingrana con Cordedda, che seguito da Desole e Brembilla trova il vantaggio al 5' (-10). Basse percentuali e testa a testa scandiscono la seconda metà del parziale, il Cordedda vs Zambrini e Desole vs Benedetti portando al 12-14 del 10'.  

Seconda frazione tutt'altro che equilibrata, è piuttosto il momento del 15-0 della Raggisolaris: attacchi efficaci e ben distributi fanno volare la squadra romagnola (29-14), solo dopo 7′ di digiuno il Tavoni si sblocca con la tripla di Pisano e il canestro di Pilo. Ma tutto inutile, la risposta di Faenza non si fa attendere e si torna a +15 con Boero e Zambrini (34-19). Nel finale solo i liberi di cordedda consolano i sardi, sotto 21-34 al 20'.  

Nella ripresa Faenza controlla, dall'altra parte prima Cordedda, poi Brembilla e ancora Desole cercano di fermare la verve che a turno bacia Zhytharyuk, Benedetti, DalPozzo e Sangiorgi riportano avanti Faenza, ma tutto sembra vanificarsi. Almeno fino al 29', con il break 6-2 Tavoni che, grazie a Pisano e Brembilla, riesce a chiudere il terzo quarto accorciando a -9 e fissando il punteggio sul 50-41.

Negli ultimi 10' il recupero sembra possibile grazie al -6 dall'arco di Pisano, ma risponde Castellari. Ci riprova ancora con il 3/4 di Brambilla, ma Zhytharyuk e Dal Fiume dicono ancora la loro (57-47). Sembra finita, ma il Tavoni non molla, e con l'8-0 di Cordedda, Desole e Samoggia, arriva persino a -3 con 4' da giocare, sul 57-54. Cordedda dalla lunetta e Desole su azione tengono incollato il Tavoni, 60-57. Faenza però non ha finito la benzina, e nell’ultimo minuto e mezzo di gioco piazza un parziale determinante di 5-0 grazie ai liberi di Dal Fiume e Boero che le permettono di vincere la partita e accedere alle semifinali.

Raggisolaris Faenza - Tavoni Sassari 65-57
Raggisolaris Faenza: Dalpozzo 16 (5/7, 2/5), Dal Fiume 5 (2/4, 0/3), Boero 13 (1/2, 2/13), Castellari 3 (1/1 da tre), Benedetti 7 (2/5, 1/3), Zambrini 6 (3/11, 0/1), Zhytaryuk 10 (4/6, 0/1), Sangiorgi 5 (2/4), Silimbani ne, Troni ne. Allenatore: Marco Regazzi.
Tavoni Sassari: Samoggia 2 (1/5, 0/1), Pilo 2 (1/3, 0/3), Desole 15 (5/8, 0/2), Brembilla 15 (5/12, 0/2), Cordedda 15 (6/11), Pisano 8 (0/3, 2/8), Schintu 0 (0/1), Piras An. 0 (0/2 da tre), Spano ne, Pani ne. Allenatore: Pietro Carlini.
Parziali: 12-14, 22-7, 16-20, 15-16.


© RIPRODUZIONE RISERVATA






INVIACI NEWS/RISULTATI/TABELLINI SEGNALACI UN ERRORE